Horror Walks

Tour da paura

Torino e l’estetica dark

Noi torinesi rimaniamo un po’ stupiti quando i forestieri ci fanno notare il mood piuttosto dark che si respira dalle nostre parti. Qualcosa di nord europeo, con una spolverata di fantastico mediterraneo, come un racconto delle Mille e Una Notte contrabbandato per le valli del cuneese e che non ci ha voluto più lasciare.

Si incontrano qui, ai piedi delle Alpi, il nord Europa e il Mediterrano. Si incontrano in questa terra di confine, terra di passo, dove ogni pellegrino, ogni mercante, ogni anima errante ha lasciato una storia. E le strade, come le store, a volte fanno paura.

Sembra proprio che capiti proprio tutto qui, dalle nostre parti. A Torino è ancora vivo il ricordo dei riti iniziatici che i templari dedicavano alla sindone. Conosciamo anche bene la passione di casa Savoia per l’occultismo. E’ un caso che la prima società spiritica italiana, sia nata proprio a Torino? O che proprio a Torino furono condotti i primi studi sul criminal profiling? Sembra davvero capitare tutto qui.

Quando ‘quelli di fuori’ ce lo fanno notare,  rispondiamo, ah si? Non ci avevo mai fatto caso (non è chic mostrarsi troppo interessati a certe cose). Ma in fondo lo sappiamo, c’è una piccola anima dark in ognuno di noi.

 

 

 

 

Tour da Paura , Tour Criminali, Tour Fantasy

Proposte variegate che spaziano dalle atmosfere fantasy, all’horror, alla criminologia. La fantasia non ci manca e preferiamo esprimerla in compagnia. Di seguito, trovate alcune delle visite disponibili in calendario o prenotabili per gruppi privati:

  • Horror Walk Fantasmi sul Po
  • Horror Walk Strade di Sangue
  • Horror Walk Torino Mysteriosa
  • Visita al Museo di Antropologia Criminale Cesare Lombroso
  • Crimini d’altri tempi
  • La Torino gangster di Fred Buscaglione
  • Ufo a Torino (ebbene si anche questo!)
  • Un giorno da Nerd – speciale Mufant (museo del Fantastico)

 

Il Tour in immagini

Contattaci compilando il seguente modulo…

Privacy Policy

… oppure scrivendoci ai seguenti recapiti:

Francesca Regano | Guida Turistica